Chi siamo

Sua Santità Filaret, il Patriarca di Kiev e di tutta la Rus '- Ucraina

Patriarca Filaret, ufficialmente Sua Santità Filaret, il Patriarca di Kiev e di tutta la Rus '- Ucraina; nato 23 gennaio 1929 è il capo della Chiesa ortodossa ucraina - Patriarcato di Kiev.

Patriarca Filaret è nato in una famiglia di operai, quella di Anton e Melania Denysenko, nel villaggio di Blahodatne nel Amvrosiivsky Raion (distretto) nel Donetsk Oblast (provincia) in Ucraina orientale.

Ha studiato gli primi anni di Teologia al Seminario Odessa (Patriarcato di Mosca ) e l'Accademia Teologica di Mosca dove divenne uno stretto collaboratore di Patriarca Alessio I di Mosca.

Ha preso i voti monastici nel 1950 assumendo il nome monastico Filaret ed è stato ordinato diacono nel gennaio del 1950 e sacerdote nel giugno 1951.

Subito nel 1952 dopo laureato in Teologia è rimasto presso e l'Accademia Teologica di Mosca essendo professore.

Nel 1956 è stato nominato Ispettore del Seminario Teologico di Saratov e elevato al rango di igumeno.

Nel 1957 è stato nominato ispettore del Seminario Teologico di Kiev. Nel luglio del 1958 è stato ulteriormente elevato al rango di Archimandrita e nominato rettore del stesso Seminario di Kiev.

Nel 1961 ha disservito la Missione della Chiesa Ortodossa Russa presso il Patriarcato d’Alessandria (Egitto).

Nel Gennaio 1962 è eletto Vescovo Vicario della Diocesi di Leningrado ed in Febbraio  del stesso anno è stato consacrato (ordinato) a Leningrado del future Patriarca di Mosca, Metropolita Pimen insieme ad altri vescovi. Del 1962 a 1964 fu nominato a numerose missioni diplomatiche di cui la più importante era quella di Vescovo Titolare di Vienna e tutta l’Austria.

Nel 1966 diventa Arcivescovo e subito dopo Metropolita di Kiev e Halyč, di conseguenza  è diventato uno dei più influenti  gerarchi del Patriarcato di Mosca, questo è dovuto al fatto che  la Santa Sede del Metropolita di Kiev è una delle più mirate. Anche con questa ascesa nella gerarchia diventa membro permanente del Santo Sinodo.  Ciò che è degno da notare è anche il fatto che è stato primo etnico ucraino designato per la Sede Metropolitana di Kiev per gli ultimi 150 anni.

Nel 1988 le condizioni di salute del Patriarca Pimen di Russia peggiorano e, al quel tempo, Metropolita Filaret deve affrontare la preparazione e la celebrazione anniversario del Millennium del Battesimo Russo. Quel momento è stato il momento che a ridefinito gli relazioni fra l’Unione Sovietica e la Chiesa, ed è notabile il fatto che Il Soviet ha restituito innumerevole chiese e dipendenze alla chiesa russa.

Con la morte del Patriarca Pimen che è accaduta il 3 Maggio 1990, Metropolita Filaret è stato colui che a guidato la Chiesa Ortodossa Russa e lui gestisce, di fatto, tutto il lato amministrativo dell’elezioni del nuovo patriarca, e invece in questo periodo che effettivamente detiene il titolo di "locum tenens patriarcale", che questo titolo  gli diedi il potere assoluto  nella Chiesa Russa fino che un nuovo patriarca era eletto.

Nel 27 Ottobre 1990 da poco tempo eletto ed investito Alexei, Patriarca di Mosca e tutta la Russia, nella Cattedrale di Santa Sofia di Kiev, intronizza il Metropolita Filaret, che aveva il titolo già Metropolita di Kiev, con un nuovo titolo di Metropolita di Kiev e tutta la Russ-Ucraina, con questo momento il Metropolita Filaret riceve un Tomos che riguardava la “indipendenza di auto governare” (n.b. questo Tomos non conteneva ne Autonomia e nondimeno Autocefalia). 

Nel 25-26 Giugno 1992, un primo sinodo nella storia dell’Ucraina è formato fra le seguente chiese locale ucraine:  Chiesa Ortodossa Autocefale Ucraina e Chiesa Ortodossa Ucraina (PR) e la soluzione di questo sinodo è stata la elezione di Mstyslav come Patriarca della, appena  formata a questo sinodo, la Chiesa Ortodossa Ucraina – Patriarcato di Kiev. Metropolita Filaret è stato eletto Vicario del Patriarca.

Nel 1993, dopo la morte di Mstyslav, Metropolita Volodymyr Romaniuk e stato eletto al suo posto diventando il secondo Patriarca della Chiesa Ortodossa Ucraina – Patriarcato di Kiev. Metropolita Filaret è stato rieletto Vicario del Patriarca.

Nel 1995 dopo la morte del Patriarca Volodymyr, il Santo Sinodo Chiesa Ortodossa Ucraina – Patriarcato di Kiev  elegge Metropolita Filaret come "locum tenens patriarcale"

Nel 20-21 Ottobre del 1995 il Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Ucraina – Patriarcato di Kiev elegge Metropolita Filaret come Patriarca della Chiesa Ortodossa Ucraina – Patriarcato di Kiev,  con il titolo di Sua Santità Filaret Patriarca di Kiev e tutta la Russ-Ucraina.

Nel 22 Ottobre 1995 è stato intronizzato a Kiev presenti al evento sono stati numerosi rappresentanti delle chiese locale Unite con Roma e Romano Cattoliche, Alti Ufficiali della Repubblica di Ucraina e nondimeno importanti esponenti culturali ucraini.

 

 

Comunità ortodossa della Chiesa Ortodossa Ucraina- Patriarcato di Kiev del Friuli. La nostra parrocchia ha come protettori San Gande Martire Mina di Eggito e San Eremita Paisio Velicikovschi.